Come eliminare i brufoli

Moltissime persone sono alla ricerca di una soluzione al problema di brufoli ed acne. Molte di queste persone non sanno che per eliminare un singolo brufolo basta seguire alcuni piccoli accorgimenti. La situazione cambia, invece, se il problema si estende in maniera forte su tutto il viso. I rimedi contro i brufoli che possiamo trovare in commercio sono tanti e tutti comportano simili vantaggi:

  • Sono efficaci contro ogni tipo di acne
  • Agiscono direttamente alla fonte del problema
  • Eliminano brufoli, arrossamenti e punti neri
  • Contengono ingredienti naturali

I brufoli non sono altro che delle piccole lesioni della pelle che generalmente si formano dopo la chiusura di un punto nero e la tendenza ad infettarsi. Questi possono apparire un po’ ovunque sul corpo e non solo sul viso. Altre zone particolarmente colpite sono il collo, le spalle e la schiena. Se vuoi sapere come far sparire i brufoli sei arrivato nel posto giusto e non ti resta che continuare a leggere!

Perché escono i brufoli?

Prima di iniziare a capire come eliminare i brufoli, dobbiamo capire perché si formano. Iniziamo col dire che viso, schiena e petto sono ricoperti da migliaia di ghiandole sebacee. Un centimetro quadrato di pelle tra il naso e le guance ne contiene circa 2000. La loro funzione è quella di lubrificare la pelle attraverso la produzione di sebo ed olio.

Quest’olio passa attraverso dei piccoli condotti chiamati “follicoli” per affluire sulla pelle. I soggetti che soffrono di acne hanno questi condotti ostruiti da cellule di pelle morta. Quando successivamente, i batteri vanno ad invadere quest’area ostruita, iniziano a produrre dei grumi all’interno della pelle nutrendosi del sebo che trovano in abbondanza all’interno dei follicoli.

Ovviamente, il nostro organismo non resta a guardare e produce i globuli bianchi per andare ad attaccare ed uccidere i batteri. Quando questo avviene si produce pus e gonfiore nella zona interessata. Tutto questo processo porta alla nascita del nuovo brufolo, che può svilupparsi anche come una cisti o un nodulo all’interno della pelle. Se non trattati adeguatamente, possono portare alla formazione di spiacevoli cicatrici.

Quali sono le cause scatenanti

A scatenare tutto questo putiferio sulla nostra pelle può essere una malattia che provoca uno squilibrio a livello ormonale, che è la prima causa della formazione dei brufoli. Anche alcuni farmaci che si assumono per combattere alcuni tipi di malattie possono portare alla formazione dell’acne e questi si possono combattere facilmente assumendo la pillola per acne.

Può essere utile in quest’ultimo caso, anche consultare chi vi ha prescritto il farmaco, per trovarne uno alternativo che non vi causi gli stessi problemi. Anche l’uso eccessivo di cosmetici per il viso o una dieta poco salutare possono rappresentare delle cause di infezione alla pelle. Non ultimo da considerare anche le condizioni atmosferiche, l’inquinamento dell’aria che respiriamo è una della cause maggiori al mondo della diffusione dell’acne.

Ricordiamo che esistono alcune cure per i brufoli che richiedono più tempo rispetto ad altre per mostrare i primi reali risultati. Quelle da noi elencate riescono a restituire risultati rapidi ed efficaci. Ovviamente, è importante conoscere innanzitutto la causa scatenante del problema, in modo da trovare la cura migliore e più adatta al nostro problema.

Acne rimedi naturali: la corretta pulizia del viso

Vuoi sapere come togliere i brufoli definitivamente dal tuo viso o evitarne la comparsa? La prima cosa che devi fare è pulire in maniera corretto il tuo viso ogni giorno. A seconda del lavoro o del tipo di giornata che svolgete, scegliete degli orari specifici per effettuare una corretta pulizia del viso con i prodotti adatti. L’importante è evitare detergenti che al loro interno presentino tracce di olio o alcol, che servono solo per seccare la vostra pelle e non portano alcun miglioramento.

Ricorda di non lavare troppo la pelle, perché questa può essere la causa scatenante di una maggiore produzione di sebo. Seguite i consigli del vostro dermatologo e utilizzate creme detergenti a base di sorbitolo o glicerina. Prima di procedere all’acquisto di un prodotto, impara a leggere l’etichetta e controlla che questo contenga olio di lavanda, uno dei rimedi migliori in questo caso. È utile anche per curare le cicatrici, le ustioni e le ferite.

Molti prodotti contengono anche la Calendula Officinalis, un’erba astringente molto potente dalle proprietà antinfiammatorie ed antisettiche, che guarisce la pelle. Anche l’olio dell’albero di tè può risultare molto efficace per i brufoli enormi. Ha proprietà antibatteriche e antisettiche eccezionali e non irrita la pelle. Infine, il Symphytum officinale promuove la guarigione e la riparazione delle cellule, utile per rigenerare le cicatrici e i disturbi della pelle.

Il nostro prodotto preferito per come curare l’acne

Come detto in precedenza in questo articolo, in commercio ci sono molte soluzioni per combattere anche i brufoli giganti. L’importante è sapere scegliere quello più adatto per le proprie esigenze. I prodotti che noi abbiamo proposto sono rappresentati da pillole che contengono solo ingredienti naturali e che vanno ad agire nel nostro organismo dall’interno e un dispositivo elettronico innovativo (puoi saperne di più leggendo la nostra recensione).

Derminax è il prodotto numero uno in commercio da utilizzare come rimedio contro i brufoli. A differenza di altri prodotti che si trovano in commercio, come creme e lozioni, Derminax si assume per via orale, facendovi perdere molto meno tempo nel trattamento e agendo in profondità nel problema. Non importa se sei troppo impegnato o troppo pigro per seguire un trattamento, troverai sempre un secondo per mandare giù una pillola!

Il bello di questo “farmaco” è che contiene solo ingredienti naturali al 100%, quindi non presenta effetti collaterali o particolari controindicazioni. È stato approvato clinicamente e riconosciuto dai medici di tutto il mondo come uno dei rimedi migliori contro l’acne. Il suo utilizzo migliora in poco tempo l’aspetto del vostro viso e di conseguenza la vostra autostima, facendovi sentire più sicuri nella vita di ogni giorno e affrontando le altre persone (specie dell’altro sesso) con più naturalezza.

Come combattere i brufoli: evitare di toccarli

La prima cosa che siamo portati a fare quando vediamo la comparsa di un nuovo brufolo sul nostro viso è quello di “schiacciarlo”, niente di più sbagliato! Molto spesso le nostre mani sono sporche e a meno che non sia assolutamente necessario, dobbiamo evitare il più possibile di portarle al volto. Facendo in questo modo eviteremo la trasmissione dei batteri dalle mani al viso e che questi poi vadano ad intasare i famosi follicoli.

Un’altra attenzione che possiamo avere noi donne contro il nostro viso è di legare i capelli lunghi ed evitare che tocchino continuamente il viso. I capelli intrappolano polvere e sporco tutto il giorno e questo si trasmette facilmente sul viso. Se amate l’esercizio fisico e vi allenate in palestra, asciugate continuamente il sudore. Al termine dell’attività bisognerebbe lavarsi il viso con un detergente adatto e almeno due volte alla settimana.

Quando schiacciamo il brufolo, a parte l’iniziale soddisfazione, non facciamo altro che andare a peggiorare la situazione. La zona diventa più gonfia e rossa, inoltre corriamo il serio pericolo di procurarci delle cicatrici permanenti sul viso. Se volete sapere come curare i brufoli correttamente, potreste correre ai ripari affidandovi sin dalle prime comparse ad un buon dermatologo, il quale può analizzare il vostro problema e trovare la soluzione più adatta.

Rimedi contro acne

Se la tua pelle è affetta da brufoli giganti non avere paura, ci sono rimedi naturali che puoi adottare per farli scomparire. Credi che questi non possono bastare? Allora segui questi nostri consigli:

  • Usa creme che si possono acquistare senza la prescrizione medica. Ci sono moltissime creme in commercio che funzionano in modo meraviglioso, basta solo saper scegliere quelle più adatte alle proprie esigenze. Quelle che contengono Perossido di Benzoile, sono molto utili per uccidere i batteri e ridurre l’accumulo di sebo. Quelle a base di Acido salicilico sono ottime, oltre che per uccidere i batteri, anche per ridurre punti bianchi e punti neri. Quelle, infine, che contengono Retin-A (una forma della vitamina A) svolgono un’azione simile a quella dei peeling chimici, sbloccando i pori ostruiti ed esfoliando la pelle;
  • Valuta l’uso di antibiotici o pillole a base di ingredienti naturali per eliminare i brufoli. Gli antibiotici possono essere prescritti direttamente dal tuo medico e sono utili in caso di media o grave manifestazione di brufoli. Le pillole per l’acne, invece, possono essere acquistate senza ricetta medica, funzionano bene e non presentano controindicazioni. Va detto che queste sono adatte a tutte le persone che stanno nel corso degli anni sviluppando una certa resistenza agli antibiotici, nel loro caso il primo trattamento potrebbe risultare inutile;
  • Se la presenza di brufoli sul tuo viso è grave e nessun rimedio elencato fino ad ora è stato efficace, puoi farti consigliare dal tuo dermatologo un trattamento con isotretinoina, una sostanza legata alla vitamina A, che riduce la produzione di sebo. Purtroppo questo trattamento non è né veloce (di solito dura 20 settimane) e né esente da effetti collaterali, infatti, durante questo percorso il paziente va tenuto sotto rigido controllo.

Le nostre conclusioni

Tutte le tecniche e le procedure che abbiamo descritto nel corso del nostro articolo sono piuttosto semplici da seguire e se lo farete con scrupolosità, vedrete che in breve tempo i brufoli cominceranno a sparire. Ovviamente, ogni caso è differente dall’altro e ogni persona andrebbe seguita singolarmente. Non esiste la panacea di tutti i mali e forse una visita dal dermatologo è il primo e più importante passo da compiere.

Quando si combatte contro l’acne è molto importante dotarsi di una buona dose di pazienza. Purtroppo la cura miracolosa, che nel giro di una notte, elimina completamente il problema non è stata ancora inventata. Se avete dubbi o domande da sottoporci, potete farle direttamente a noi e cercheremo, tramite la consulenza dei nostri esperti di indirizzarvi sulla strada più giusta.